Slide FanBox
  • #AttimidiJuve
  • Iscriviti ai Feed Seguici su Facebook Seguici su Twitter Aggiungimi su Google+ Segui il Canale di Youtube
    Sito non ufficiale , non autorizzato o connesso a Juventus Fc Spa.

    [Video] Sputi e insulti dei "tifosi" granata dopo Torino-Juventus, gara di Coppa Italia Primavera!



    Vergognoso finale di gara per Torino-Juventus, gara di Coppa Italia Primavera vinta 1-0 dai bianconeri. Pessotto e tutta la squadra bianconera presi a insulti e sputi al rientro negli spogliatoi dai "tifosi" granata presenti al campo. (video by Girolamo Cassarà)

    La nuova finale di Vucinic: «Vincono i bianconeri, però attenzione. Il mio cuore sarà sempre con la Juve»


    Juventus-Napoli, oggi in campo a Doha alle 18:30. Le probabili formazioni


    Buffon: «Non c’è più Conte ma la fame è rimasta. Ha fatto tanto, però senza club e squadra non si vince».


    Juventus, Vidal: "Il mio futuro? Mi sposo e resto a Torino: qui sto benissimo"

    Intercettato dai media presenti a Doha, il centrocampista della Juventus Arturo Vidal ha anticipato i temi della sfida di Supercoppa di domani contro il Napoli: "Nella sfida secca può succedere di tutto, si può commettere un errore che cambia la partita. La squadra più forte in campionato è la Juventus, siamo primi e abbiamo vinto tre scudetti di fila. Certo anche la Roma è forte, con grandi giocatori, e lotterà fino alla fine. Il mio futuro? Sono pronto a sposarmi con mia moglie, sono felice, ho una vita qua, una casa, sto bene a Torino".

    De Laurentiis: «Ad Andrea Agnelli ho risposto di non mettere le mani avanti.»


    Allegri: «Supercoppa secondo obiettivo, cambiare questa squadra da subito sarebbe stato presuntuoso, Buffon e Coman le sorprese...»

    Massimiliano Allegri ha parlato in esclusiva a Dribbling di Raisport, ecco quanto ripreso da tuttojuve.com: "Abbiamo centrato gli ottavi di Champions, siamo in testa al campionato e abbiamo da giocare la Supercoppa, secondo obiettivo della stagione, poi ci riposeremo un pochettino e ci concentreremo sulla seconda parte di stagione dove ci saranno partite affascinanti da vincere, quando vai avanti della stagione ci sono partite importanti da non sbagliare".

    L'impatto: "Ho avuto un impatto come doveva essere, sono arrivato all'ultimo giorno anzi, la squadra era già partita per il ritiro, si stava allenando, andare a stravolgere una squadra che aveva vinto tre scudetti era un po' da presuntuoso, certo che avevo delle mie idee e ho cercato di trasmetterle alla squadra di esprimersi meglio con quel sistema di gioco, adattandosi al cambiamento".

    Napoli: "Il Napoli e' una squadra europea, un avversario che e' più difficile affrontare in una partita secca che nell'arco del campionato, ha giocatori che ti possono risolvere la partita da soli, magari non hanno sempre quell'equilibrio che serve per e quella costanza che serve per lottare e vincere il campionato, ma in una partita secca possono metterti in difficoltà".

    Benitez: "credo che sia un grande allenatore e una persona per bene equilibrata e intelligente e in questo momento l'allenatore giusto per il Napoli".

    Higuain: "E' un grande giocatore, un centravanti che può risolvere la partita da solo, ha qualità straordinarie importanti, fortunatamente io ho Tevez, Morata, Llorente, Giovinco e Coman, sono contento così".

    La difesa del Napoli: "Al momento non sembra impeccabile, ma ripeto, noi dobbiamo giocare con il Napoli in una partita secca che vale molto per noi e per loro e sarà una partita diversa da quelle del campionato".

    La sorpresa più bella da quanto allena la Juve: "Coman e Buffon, Coman e' un ragazzo del 96 ma inquadrato, non ha la testa da ragazzino, e' molto inquadrato, gli farà bene. Buffon perché ha l'entusiasmo da ragazzini ed e' il vero fuoriclasse".

    Riproduzione consentita citando tuttojuve.com

    Missione Hamsik, la coppa per Napoli. Marek e la chance di riscatto: «I fischi? Vincerò per i tifosi.»


    Palla al Qatar: Soldi, Star, eccessi e un pizzico di Italia.